fbpx

Codice di condotta

Il Codice Etico di LabroniCon ha l’obiettivo di definire un sistema di regole, cui devono attenersi
tutti coloro che operano in nome e per conto dell’ente e nel suo ambito. Alla sua osservanza sono
tenuti:

  • i rappresentanti degli organi sociali ed i manager, ai quali soprattutto spetta di confermare
    tutte le azioni rispetto al Codice, diffonderne la conoscenza e favorirne la condivisione da parte
    di dipendenti e collaboratori;
  • i dipendenti, i quali sono tenuti ad agire nel rispetto del Codice e a segnalarne le eventuali
    infrazioni;
  • i collaboratori esterni, i quali devono essere opportunamente informati delle regole di condotta
    contenute nel Codice, uniformando ad esse i propri comportamenti per tutta la durata del
    rapporto con LabroniCon.

Criteri Etici
Nel presente paragrafo sono riportati i criteri etici fondamentali riconosciuti da LabroniCon per l’affermazione della propria mission, a cui devono necessariamente fare riferimento tutti i soggetti coinvolti al fine di favorire il buon funzionamento, l’affidabilità e la reputazione della Società.
a) Legalità
LabroniCon, nello svolgimento delle proprie attività, agisce nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, nonché del Codice Etico e delle procedure interne.
b) Imparzialità
Nelle decisioni che influiscono sulle relazioni con i propri stakeholder (gestione dei clienti, organizzazione del lavoro, selezione e gestione dei fornitori, rapporti con la comunità circostante e con le istituzioni che la rappresentano), LabroniCon evita qualsiasi forma di discriminazione che sia basata sul genere sessuale, sulla razza, sul ceto, sull’origine nazionale, sulla lingua, sulla religione, sulle opinioni politiche e filosofiche, sulla filiazione ad associazioni politiche o sindacali, sullo stato di salute e di invalidità, sull’età, salvo quanto previsto dalle leggi in vigore.
c) Onestà
Nello svolgimento delle attività e nelle relazioni di qualunque tipo e natura, i collaboratori di LabroniCon sono tenuti a rispettare con diligenza le leggi vigenti, il Codice Etico e i regolamenti interni. In nessun caso il presunto perseguimento dell’interesse o del vantaggio della Società può giustificare un operato non conforme alle leggi e alle disposizioni sopra indicati e, più in generale, a una linea di condotta onesta.
d) Correttezza
Nell’ambito di qualsiasi attività devono essere evitate o comunque opportunamente gestite situazioni nelle quali i soggetti coinvolti nelle transazioni siano, o possano anche solo apparire, in conflitto di interesse; in ogni caso dovrà essere rappresentato ogni elemento utile al fine di consentire ai soggetti stessi di assumere scelte consapevoli.
e) Rapporti con gli organismi di controllo
I rapporti con gli organismi di controllo sono ispirati a principi di trasparenza, completezza, veridicità e correttezza dell’informazione. Non potranno essere taciute o distorte le informazioni che, in base alla normativa vigente, debbano essere comunicate agli organismi di controllo.
f) Riservatezza
LabroniCon assicura la riservatezza delle informazioni in proprio possesso e si astiene dal ricercare dati riservati, salvo il caso di espressa e consapevole autorizzazione in conformità alle norme giuridiche vigenti. I collaboratori sono tenuti a non utilizzare informazioni riservate per scopi non connessi all’esercizio delle proprie mansioni lavorative.
g) Valore dei collaboratori
I collaboratori di LabroniCon sono un fattore indispensabile per il successo della Società. Per questo motivo LabroniCon tutela e promuove il valore dei collaboratori allo scopo di massimizzarne il grado di soddisfazione e accrescerne il patrimonio di competenze possedute. Pertanto, nella gestione
dei rapporti che implicano l’instaurarsi di relazioni gerarchiche, LabroniCon richiede che l’autorità sia esercitata con equità e correttezza, vietando ogni comportamento che possa in qualunque modo ledere la dignità personale e la professionalità del collaboratore.
h) Qualità dei servizi
LabroniCon orienta la propria attività alla soddisfazione e alla tutela dei propri clienti oltre che all’apprezzamento della collettività in cui opera.
i) Libertà di mercato
LabroniCon conforma la propria attività alla salvaguardia dei principi di concorrenza e libertà di mercato